ECCOMI QUI!
Persona con Rododendro
Fin da bambina ho vissuto a contatto con la natura e con la terra, grazie i miei nonni, che mi hanno trasmesso i valori del mondo contadino, fatto di rispetto per la natura, pazienza nel saper attendere e riuso di tutto.

Valori che custodisco dentro di me gelosamente.

Mi sono laureata in scienze forestali ed ambientali all’università di Torino e la mia passione per la botanica mi ha portata in uno splendido giardino botanico alpino in Valle d’Aosta, La Chanousia, di cui mi sono innamorata e di cui sono la curatrice dal 2016.

Qui ho approfondito la mia conoscenza sulla flora alpina occupandomi delle cure colturali delle specie e della raccolta semi per l’index seminum, un catalogo condiviso con altri giardini botanici in tutto il mondo, per lo scambio di semi.

Così è nato il mio interesse per i semi, ed in particolar modo per le incredibili strategie utilizzate dalle piante per diffonderli, osservando la trasformazione del fiore in un frutto perfetto per la disseminazione.

Florula, piccola flora, in botanica è uno scritto che descrive la flora di un territorio ristretto, come un monte, un’isola. Ho scelto questo nome, perché il progetto racchiude la “mia” flora, cioè quella che io amo e che vorrei condividere con voi, portandovi con un seme un po’ di aria di campagna, quella fatta di cose genuine, di sapori naturali, di cose semplici, che ho vissuto io da bambina.

Ti propongo di coltivare fiori nel tuo orto, sul tuo balcone o nel tuo giardino, in questo modo aiuterai la natura,.

Potrai creare il tuo piccolo giardino botanico per preservare e amare le piante!!


GLI ACQUERELLI

Il progetto Florula è condito da un pizzico di eleganza e di arte, che si traduce nella ricercatezza degli elementi che compongono la confezione di semi: gli acquerelli e la bustina a pochette.

Ho sempre amato le illustrazioni botaniche e ho voluto impreziosire questo progetto con le opere dell’artista Paola Persello in arte Paula, che ha realizzato i bellissimi acquerelli che trovate sulle bustine di semi.

Ho scelto di rappresentare le specie floristiche con la tecnica dell’acquerello perché è la tecnica per eccellenza di chi dipinge all’aria aperta, per sottolineare il contatto diretto con la natura.

 

PAOLA PERSELLO

Paola Persello, in arte PAULA, è un’artista del Canavese, che coerentemente con il suo concetto centrale di libertà, sperimenta varie tecniche, prediligendo il collage, che parte da scarti di quotidiani e riviste, su cui l’artista interviene con inserzioni di colore e, nelle opere più recenti, la tecnica mista, con la mescolanza di pastello, tempera e acquerello e con la comparsa di parole che vanno a inserirsi sempre più intensamente nello spazio pittorico. Le sue opere sono state esposte in alcune prestigiose gallerie come la Royal Opera Arcade Gallery (ROA Gallery) di Londra, come La Stamperia e La Costarella di San Gimignano, in cui tuttora sono presenti le sue opere.